Covid-19: la logistica regge l’urto della pandemia

6 maggio 2020

L’emergenza Covid-19 scuote alle fondamenta il sistema economico nazionale, ma il settore della logistica regge l’urto. Secondo una ricerca del gruppo digitale Triboo, infatti, è l’ambito che reagisce meglio all’effetto drammatico della pandemia, in particolare a sostegno della farmaceutica, dei centri di distribuzione e del commercio online, che si prepara a un altro anno di buone prospettive di crescita, grazie all’aumento degli acquisti su piattaforme digitali, a opera di utenti isolati in casa per effetto del lockdown.

In base ai dati diffusi dallo studio, nel periodo in cui si è verificata l’emergenza Covid-19, i volumi di transazione per il commercio online sono cresciuti del 17% trainando le attività di logistica che, con i loro servizi, garantiscono l’arrivo di beni essenziali ad aziende e cittadini. Una filiera impegnata quindi in prima linea, nel corso dell’emergenza, e che vede un incremento delle attività, a causa del boom di ordini da parte delle catene distributive.

La distribuzione e la circolazione dei beni primari non può arrestarsi. Il comparto della logistica quindi, seppur colpito come tanti altri settori dalla crisi economica causata dall’emergenza Covid-19, continua attivamente a operare, nel rispetto rigoroso delle disposizioni normative, a tutela della salute degli operatori e degli utenti.

Tgroup è il partner ideale per la tua azienda. In ottemperanza al protocollo per la sicurezze nelle aziende, emanato dal Ministero della Salute per il contenimento del contagio da Covid-19, TGroup ha predisposto tutte le misure di prevenzione, adattandole al contesto in cui opera l’azienda. Consegniamo i tuoi prodotti adottando soluzioni efficaci, tempestive e sostenibili, nella massima sicurezza per operatori e utenti.