13 maggio

“Missione Compiuta”. Il nostro sostegno a MamAfrica

MamAfrica, fondata dall’ex professore di Scienze Politiche Enzo Liguoro, è un’associazione onlus che ha scelto la linea del volontariato con l’obiettivo di restituire, almeno in parte, ai giovani africani depredati dal vecchio e nuovo colonialismo, quanto loro spetterebbe di diritto. L’associazione ha realizzato numerosi progetti umanitari che continua a portare avanti nonostante le difficoltà.

 

progetti-mamafrica-tgroup

 

Durante i festeggiamenti del 25° del Gruppo Terracciano abbiamo raccolto, con l’aiuto di tanti amici, dei fondi che sono stati destinati ai progetti di MamAfrica. La nostra azienda ha voluto mettere al centro delle proprie attività di solidarietà MamAfrica perché è un progetto in cui crede.

 

DSCN8321

 

E non ci siamo pentiti. Gli obiettivi raggiunti in meno di un anno sono stati più che soddisfacenti!
Di seguito la lettera del Prof. Vincenzo Liguoro – Responsabile di Mama Africa onlus – che spiega come sono stati investiti i fondi raccolti.

Carissimi.
Sono appena tornato dalla mia missione umanitaria in Togo (Africa) e sono lieto di comunicarVi che l’impegno di utilizzare in modo proficuo, parco e parsimonioso la somma raccolta in occasione del 25° anniversario del Vostro Gruppo è stato portato a termine.

Ringraziate a nome di Mama Africa onlus i vostri amici, clienti e familiari che hanno voluto ricordarsi degli ultimi della terra, dei “senza-voce”, dei diseredati.
Ecco nei particolari l’utilizzo dei fondi raccolti in interventi umanitari che ho gestito personalmente senza che un solo euro andasse disperso o stornato.

  1. Tre anziani sono stati operati di cataratte. Qui l’assistenza medica è a pagamento. Abbiamo restituito la vista a tre poverissimi che avevano perso ogni speranza.
  2. Sono state acquistate “farine arricchite” – nel vicino stato del Benin – per il prosieguo del progetto nutrizionale rivolto a 150 bambini sottoalimentati e malnutriti.
  3. I bambini orfani della casa-famiglia “Mama Africa” di Vogan adesso sono proprietari di due lotti di terreno che possono coltivare e dai quali possono trarne benefici “alimentari” per la loro sussistenza.
  4. Un gruppo di ragazze povere che avevano abbandonato la scuola frequenta un corso di formazione per sarte.
  5. Presso la locale Caritas di Lomè (OCDI) sono stati acquistati quantitativi di farmaci (principi attivi) destinati ai malati di anemia falciforme, ai nostri orfani, agli ammalati del villaggio di Togoville.
  6. I bambini di Vogan hanno un maestro che fa da ripetitore apportando beneficio e miglioramento della loro istruzione.
  7. Ho provveduto ad un’opera umanitaria davvero necessaria: disinfestazione del carcere di Vogan i cui detenuti, spesso innocenti o prigionieri politici, erano tutti affetti da scabbia. L’intervento ha avuto un riscontro positivo sulla salute di tutti.

Nel ringraziare Tgroup S.p.A. ed i suoi amici-clienti per la fiducia e stima manifestate, allego – a titolo di documentazione – le foto realizzate nel periodo marzo-aprile 2015 dal sottoscritto.
Disponibile ad ogni forma di contatti e a rispondere ad eventuali quesiti, dubbi e richieste di collaborazione.

Con amicizia e gratitudine
Prof. Vincenzo Liguoro
Responsabile di Mama Africa onlus

DSCN7834

DSCN7930

DSCN8322