28 agosto

Terracciano Service ha implementato il Modello Organizzativo ex d.lgs. n. 231/01

La legge non prevede alcuna obbligatorietà riguardo alla sua adozione ma il nostro vettore Terracciano Service SpA si è dotato (in linea con quanto previsto dal d.lgs. n. 231/2001) su base volontaria di un Modello di Organizzazione e Gestione orientato ad assicurare condizioni di correttezza e trasparenza nella conduzione degli affari e delle attività aziendali, ed ha nominato un Organismo di Vigilanza incaricato di vigilare in maniera indipendente sul corretto funzionamento del Modello e sull’implementazione del Codice Etico.

Il Codice Etico, quale carta dei diritti e doveri morali che definisce la responsabilità etico-sociale di tutti coloro che partecipano alla realtà aziendale a qualunque titolo, è parte integrante e sostanziale del MOG. Un contratto sociale che lega Terracciano Service alle Società, agli Enti e agli individui che con essa interagiscono direttamente o indirettamente.

Con questi strumenti Terracciano Service pone meccanismi sanzionatori a tutela della propria posizione e immagine per prevenire comportamenti irresponsabili o illeciti, da parte di chi opera in nome e per conto dell’azienda, che non corrispondano all’etica e ai valori cui l’impresa si ispira nell’esercizio delle proprie attività.

Gli amministratori, i componenti gli organi di controllo, il personale tutto della società e i collaboratori hanno l’obbligo di rivolgersi direttamente all’Organismo di Vigilanza per segnalare eventuali comportamenti non coerenti con quanto indicato nel Modello e nel Codice Etico. Le segnalazioni di violazione al Modello 231 possono essere inoltrate a:

Organismo di Vigilanza Terracciano Service
c/o Terracciano Service SpA
Interporto di Nola Lotto D
80035 Nola
odv@tservicespa.com