20 febbraio

Tgroup acquista 24 nuove casse mobili

24 nuove casse mobili andranno ad arricchire la nostra flotta aziendale. Con il loro arrivo, ad oggi contiamo 112 casse mobili sia furgonate che telonate/centinate di ultima generazione, utilizzate per il trasporto intermodale, che viaggiano quotidianamente sia dal sud verso il nord che viceversa.

Le casse, che hanno la particolarità di essere separabili dal telaio del camion o del rimorchio per essere trasferiti su altri mezzi di trasporto come carri ferroviari, facilitano la gestione delle operazioni di carico/scarico presso il cliente finale, consentendoci anche di lavorare in condizioni di maggiore sicurezza.

Conciliare gli obiettivi di business con la tutela del pianeta, si può!

L’acquisto delle nuove casse mobili va in una direzione precisa: costituisce un altro modo per contenere i costi e le emissioni nocive. È da diversi anni che sia per un discorso ambientale che di crescita del servizio ricorriamo al trasporto intermodale, proprio nell’ottica di far viaggiare meno veicoli su strada. Non solo.

Flotta Euro 6, servizi intermodali, mezzi elettrici per ztl, ottimizzazione e saturazione delle linee. Il discorso relativo all’ottimizzazione delle linee è possibile perché tutte le nostre filiali sono organizzate “in rete”. Grazie a questa organizzazione possiamo muoverci con mezzi dedicati che viaggiano con la massima saturazione.

Tgroup è progettata per poter erogare i prodotti e i servizi offerti con continuità e sostenibilità finanziaria, sociale e ambientale. Combinando tali soluzioni con un’attenzione alla dimensione quali-quantitativa delle strutture e degli investimenti – senza perdere di vista cosa può creare valore per la clientela – abbiamo ridotto l’effetto impattante della nostra attività. E continuiamo a lavorarci. Ferdinando De Caro – General Manager.